Maxiriciclaggio nella comunità cinese

riciclaggio da circa 2,7 miliardi di euro di soldi derivanti da attività illecite della "comunità cinese" trasferiti, attraverso agenzie di money transfer abusive e società basate a Londra, in Cina. E' il centro dell' inchiesta della Procura di Milano che ha portato ad un fermo di una persona originaria del Paraguay e agli arresti domiciliari un italiano e un cinese. Perquisizioni sono state eseguite dalla Polizia e dalla Gdf nella 'chinatown' milanese e a Roma.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Freddo e nebbia, a Lodi è allarme inquinamento fino a sabato
    Il Cittadino
  2. Lodi-Monza, derby d'alta quota. Cocco: "Martinez è un pericolo"
    Il Giorno.it
  3. La Bondi non inoltra ricorso: sfiderà Piacenza senza Moreno
    la nuova ferrara
  4. Manovra: Coldiretti, bene via libera, ecco le misure per l'agricoltura
    Pavia7
  5. Ritardi, proteste e la nuova tangenziale di Casalpusterlengo non "decolla"
    Il Cittadino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Colombano al Lambro

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...