Piacenza, due arresti per aggressione cc

I presunti autori dell'aggressione di sabato scorso ad un carabiniere durante una manifestazione a Piacenza, sono stati arrestati dalla Polizia e dai carabinieri. Si tratta, secondo quanto si apprende, di due persone che sono state individuate in seguito alle indagini delle Digos di Piacenza e Torino. Gli arresti sono scattati a Pavia e a Torino, dove abitano i due accusati. Il primo avrebbe sottratto lo scudo al militare e poi lo avrebbe utilizzato per colpirlo più volte. Le indagini avrebbero inoltre accertato che il manifestante bloccato a Torino sarebbe la persona che, dopo aver colpito ripetutamente con un'asta di una bandiera i carabinieri che stavano fronteggiando il corteo, avrebbe fatto lo sgambetto al militare, facendolo cadere in terra. La manifestazione era stata organizzata per protestare contro l'apertura di una sede di CasaPound in città.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Badante scomparsa a San Colombano trovata morta nel Po, il killer di Dea "non aveva alibi"
    Il Giorno.it
  2. Badante uccisa: indagini e "depistaggi", l'hanno strangolata. E l'ex si sentiva al sicuro
    Il Giorno.it
  3. 'In stazione e nel quartiere Roma aperture serali da limitare'
    Il Piacenza
  4. Report di qualità dell'aria di gennaio 2018
    Lungoparma
  5. Aveva 1 etto di cocaina in tasca.
    Questure Polizia di Stato

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Colombano al Lambro

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */